Cordaminazioni: Luca Fabrizio e Marcello De Carolis

La nascita del progetto

Il duo CORDAMINAZIONI nasce nel 2015 da un’idea dei maestri Luca Fabrizio e Marcello De Carolis, entrambi concertisti e didatti diplomati in chitarra classica con il massimo dei voti e appassionati di strumenti a corda in generale.

Attività concertistica

Il duo svolge attività concertistica e si è esibito in numerosi festival tra cui: XXXIII e XXXV Festival Internazionale della chitarra di Lagonegro; XXXIV Festival chitarristico Internazionale Bustese; Calvello Classica, I edizionePaola Festival 2018 – Armonie e Arte a Palazzo; V e VII Festival del mandolino di Avigliano; Festival “Contaminazioni”, Satriano di Lucania (Pz) ed. 2015. Inoltre ha ottenuto il primo premio assoluto con votazione 100/100 al XV Concorso Internazionale città di Paola.

Incisioni

Nel 2017 esce il loro primo disco, CORDAMINAZIONI, frutto di registrazioni effettuate durante i loro concerti.

Sempre nel 2017 il maestro Angelo Gilardino gli dedica la composizione Albero Solitario – Omaggio alla grande pittrice lucana Maria Padulaper chitarra classica e chitarra battente. La prima registrazione del brano è stata effettuata da Marcello De Carolis e Luca Fabrizio l’11 settembre 2018 ed è stata pubblicata il 27 ottobre 2018 in tutti i digital store.

Fondamenti storici

L’idea dei maestri nasce dal presupposto che gli strumenti a corda, tutti accomunati dalla stessa origine, si sono adattati nel corso dei secoli a diverse connotazioni storiche e geografiche; forme, materiali costruttivi, accordature, sono intimamente legati ai popoli, prassi esecutive e risorse naturali proprie dei vari paesi che ne hanno adottato l’idea costruttiva di fondo adattandola a tali esigenze.

La nostra “Mission”

Chitarra, Chitarra Battente, Charango, Mandola, alcuni degli strumenti proposti nei nostri recital, sono immagine sonora di storie, popoli e culture diversi, ed evocano mondi, che seppur lontani sono accomunati dalla consapevolezza della potenza evocativa della musica; musica di strada o dei salotti, dei monti o dei mari, dei bianchi o dei neri, dicotomie lontane unite da un filo sottile, anzi, fili sottili…le corde.

Luca Fabrizio: Chitarra Classica, Mandolino, Mandola, Charango, Cavaquinho, Cuatro.

Marcello De Carolis: Chitarra Battente, Chitarra Classica.