Apanhei te, Cavaquinho (Ernesto Nazareth) – Live “XXXV edizione del Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro”

Apanhei te cavaquinho composto da Ernesto Nazareth eseguito dal duo Cordaminazioni formato da Luca Fabrizio al cavaquinho e Marcello De Carolis alla chitarra battente durante la XXXV edizione del festival internazionale della chitarra di Lagonegro

OGGI VI PRESENTIAMO LA REGISTRAZIONE LIVE DI “APANHEI TE, CAVAQUINHO”.

Apanhei te, Cavaquinho è un brano composto da Ernesto Nazareth. Ovviamente, nella nostra versione, è suonato con il Cavaquinho e la Chitarra Battente. Questa registrazione è del nostro concerto del 30 Agosto 2018 a Lagonegro, in provincia di Potenza, presso la sala concerti di Palazzo Corrado nell’ambito della XXXV edizione del Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro.

APANHEI TE, CAVAQUINHO

Nel nostro concerto ci sono stati tutti i nostri strumenti musicaliChitarra ClassicaChitarra BattenteMandolinoMandolaCuatroCharango e Cavaquinho.

Così, tra i vari brani del programma abbiamo deciso di condividere con voi la registrazione di “Apanhei te, Cavaquinho”, brano composto da Ernesto Nazareth.

La nostra versione di “Apanhei te, Cavaquinho” è suonata da Luca Fabrizio al Cavaquinho e da Marcello De Carolis alla Chitarra Battente. Inoltre è presente anche sul nostro primo disco Cordaminazioni.

Il Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro

Il Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro è organizzato dall’associazione Amici della Musica del Lagonegresefondata nel 1975. Come tale opera nel territorio di Lagonegro e zone limitrofe attivandosi nella promozione della cultura musicale. Organizza così concerticorsi di alto perfezionamentoconcorsimostre e anche convegni.

Inoltre il costante sostegno da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali dell’attività dell’associazione è indice della comunanza di intenti e nel perseguimento dei medesimi obiettivi

In particolare gli elementi artistici che si ritengono qualificanti e che sono al contempo comuni agli scopi perseguiti dall’Amministrazione sono: 

  • Proporre un’offerta che abbia carattere di pluralità e che offra diversi punti di vista per l’interpretazione degli eventi musicali proposti. attingendo a diversi codici comunicativi, prediligendo progetti innovativi del linguaggio musicale.
  • Assicurare il rispetto della qualità, coinvolgendo personale artistico di comprovate capacità, basandosi su oggettivi dati inerenti la coerenza e il grado di innovazione dei progetti.
  • Rendere fruibili spettacoli di qualità portandoli ad un pubblico non raggiunto dalle direttrici nazionali di distribuzione dello spettacolo dal vivo. Contribuendo così alla formazione del pubblico stesso
  • Contribuire alla valorizzare di siti di particolare interesse storico – architettonico scegliendoli come sedi per la realizzazione dei concerti
  • Valorizzare la formazione e l’attività di giovani artisti italiani e stranieri
  • Tessere relazioni con enti pubblici privati per il reperimento delle risorse da affiancare al contributo del Ministero

Lo staff dell’associazione ha visto nel corso della sua quarantennale storia l’impegno dei suoi fondatori: il M° Pino Racioppi e l’ Arch.to Antonio Brigante. A loro si sono affiancati negli anni i musicisti Angela Falabella, Pietro Cantisani, Francesco Langone e la dott.ssa Elisabetta Brigante. Gli stessi si sono affiancati così al gruppo fondatore, avvicendandosi in alcune cariche. 

Inoltre la volontà di estendere il raggio d’azione da Lagonegro a tutto il comprensorio ha favorito la collaborazione con altri soggetti operanti nel campo della promozione culturale.

Il programma della XXXV edizione del Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro

Nella XXXV edizione del Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro, oltre al nostro concerto, ha avuto in programma i concerti di:

Ecco la versione live di “Apanhei te, Cavaquinho” della XXXV edizione del Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro:

Ti è Piaciuto? Condividi!

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Cordaminazioni

Cordaminazioni

Duo musicale lucano, suonano 7 strumenti musicali: Chitarra Classica, Chitarra Battente, Mandola, Mandolino, Cuatro, Charango e Cavaquinho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *