Angelo Gilardino presenta il nostro disco “Cordaminazioni”

Gilardino presenta il lavoro discografico Cordaminazioni del duo Fabrizio - De Carolis

Oggi vi parliamo di come il maestro Angelo Gilardino ha presentato il nostro primo disco “Cordaminazioni”.  Il disco è stata anche l’occasione per far ascoltare al maestro la Chitarra Battente di Marcello De Carolis che dialoga con la Chitarra Classica di Luca Fabrizio; infatti dopo qualche settimana, il maestro ha composto “Albero solitario – omaggio alla grande pittrice Maria Padula per chitarra battente e chitarra classica” dedicata a noi.

Il maestro Angelo Gilardino, compositore di fama mondiale, ha affermato che:

Questa registrazione è stata effettuata da due strumentisti colti che amano la musica popolare. Il loro progetto è trasparente: unificare, nella loro interpretazione, aree del repertorio classico (specialmente della chitarra) che affondano le loro radici nella tradizione e brani che, germogliati in tale tradizione, ben si prestano a una lettura elaborata, cioè classica.

I due eccellenti virtuosi impiegano di una varietà di strumenti a corde pizzicate dai quali fanno scaturire una ricchissima gamma timbrica.

Non vi è nulla di estetizzante, nel loro sound, che mescola le ricette armoniche della Chitarra Classica e quelle della Chitarra Battente in un originale impasto, insieme dolce e pungente, e che impiega il Mandolino e la Mandola nella loro veste sonora più evocativa, e sembra del tutto naturale, quindi, che il loro duo possa realizzare, con questi strumenti, saporite versioni di pagine mediterranee quali le Tarantelle di Calace e del geniale liutaio Nicola De Bonis: si percepisce, all’ascolto, l’autenticità di un mondo vissuto e non osservato dall’esterno, anche se mediato da un sapere musicale che appartiene a un’altra tradizione, quella dell’inclita scuola napoletana.

Con un’operazione audace ma credibile, e con l’adozione aggiuntiva di strumenti propri di un’altra cultura (Cuatro, Charango, Cavaquinho), il duo getta un ponte fra l’Italia meridionale e l’America latina, proponendo colorite versioni di classici del repertorio chitarristico quali la “Danza Paraguaya” di Agustín Barrios Mangoré e il “Valse Venezolana” di Antonio Lauro, e di famose canzoni quali “El condor pasa”. Nella musica latino-americana non vi è alcuna dicotomia tra il ricchissimo patrimonio folcloristico e la musica colta: questa simbiosi caratterizza l’opera dei maggiori compositori del continente.

Il senso e il valore dell’operazione realizzata dal duo “Cordaminazioni” ha quindi un valido fondamento culturale e si avvale delle capacità dei suoi giovani componenti, che sono studiosi e virtuosi animati dallo spirito delle ricerca e dal gusto dell’invenzione.”

Angelo Gilardino

Cogliamo l’occasione per ringraziare ancora il maestro Angelo Gilardino per queste parole.

Ti è Piaciuto? Condividi!

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Cordaminazioni

Cordaminazioni

Duo musicale lucano, suonano 7 strumenti musicali: Chitarra Classica, Chitarra Battente, Mandola, Mandolino, Cuatro, Charango e Cavaquinho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *